Vola In Azzurro territoriale chi ben comincia….

Pubblicato il Pubblicato in News

Altri tasselli “storici” per il Badminton  italiano!

Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato da due nuovi ed importantissimi eventi per il nostro sport: Torneo di paraBadminton tenutosi al palaBadminton a Milano (ma ne parleremo in un altro articolo)

Il primo Vola In Azzurro territoriale di cui la Lombardia (unita ad Emilia-Romagna e Veneto), Trentino Alto Adige, Piemonte-Liguria e Sicilia sono state protagoniste.

Il Vola In Azzurro nazionale ormai è conosciuto a tutti: è il raduno a cui partecipano i migliori ragazzi U9/10 U11 U13 ed U15 di tutta Italia selezionati per puntare ad entrano a far parte dei progetti F.I.Ba. e CONI per sportivi di alto livello.

A livello territoriale la finalità è sempre la stessa, con la sola differenza che si allarga la base per avere più ragazzi con cui lavorare e fare una selezione più mirata per il percorso nazionale.

Il progetto promosso dalla F.I.Ba. voluto fortemente dal CRL sul nostro territorio ed accolto in casa del GSA Chiari è stato decisamente un successo!

Erano stati convocati 23 ragazzi guidati dai 15 allenatori dei club che si sono offerti di partecipare al raduno, tutti sotto la supervisione degli allenatori Hookman Clare (Lario Badminton Club) – Tomasello Fabio (GSA Chiari) – Megumi Sonoda (BCM) – Pirvanescu Gloria (BCM).

L’incontro è stato caratterizzato da un grande impegno da parte di tutti e vogliamo ringraziare tutti gli attori coinvolti.

Il GSA Chiari che ha organizzato l’evento in ogni minimo dettaglio mettendo a disposizione tutto il necessario per la riuscita del raduno.

I genitori che anche in questa occasione hanno fatto grandi sacrifici per dare la possibilità ai propri ragazzi di entrare a far parte di questo bel progetto.

I ragazzi, ai quali bisogna fare i complimenti, per non essersi risparmiati in ben 12 ore di allenamento molto tecnico dando sempre il massimo e cercando di fare loro tutti i consigli degli allenatori.

Gli allenatori che hanno cercato di dare tutto per l’intero weekend, stimolando i ragazzi a farli lavorare bene, cercando la chiave giusta per far cogliere il particolare che fa la differenza ed allo stesso tempo a farli divertire quel tanto che basta per mantenere alta la motivazione.

Il tutto sotto la guida impeccabile, autoritaria nel momento giusto, umana ed allo stesso tempo umile di Fabio e Clare (purtroppo per impegni Megumi e Gloria non hanno potuto partecipare).

Non possiamo che dire che il progetto è partito con il piede giusto, tanti appassionati uniti per uno scopo comune: puntare a portare sempre più in alto il livello del nostro sport, con tanta passione, dedizione, rispetto, umiltà ed anche divertimento, che sono tutti gli aspetti su cui si basa il Badminton!

Non ci resta che far partire il conto alla rovescia per il prossimo incontro che si terrà il 3 e 4 marzo…

 

Avanti così… a tutto Badminton!